Violenza donne a Milano: aumentano reati di stalking e stupri

Violenza donne a Milano: aumentano reati maltrattamenti, stalking, stupri

Violenza donne a Milano: aumentano reati maltrattamenti, stalking, stupri

Nel giro di un anno sul territorio milanese i maltrattamenti sono aumentati del 27%, le violenze sessuali del 8,8% e gli episodi di stalking del 26,4%. Sono i dati, forniti dalla Procura di Milano nel Bilancio di responsabilità sociale, che segnalano “l’aggravarsi di un fenomeno allarmante di violenza domestica e di genere: i reati citati, infatti, vedono spesso come vittime le donne nell’ambito dei loro rapporti famigliari o, comunque, personali”.

Nel 2017, ad esempio, sono stati iscritti 787 fascicoli per violenza sessuale, mentre l’anno dopo sono diventati 856 quelli iscritti e così, da un anno all’altro, le iscrizioni per maltrattamenti sono passate da 1778 a 2262 e quelle per stalking da 1.025 a 1.296.

L’introduzione del ‘Codice Rosso’ contro la violenza di genere, si legge nel Bilancio, “sembra peraltro porre una questione di sostenibilità del carico di attività del Dipartimento” competente della Procura, a causa delle carenze di organico.

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

pinkitaliafooter

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di PINKITALIA  sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License. Ulteriori permessi possono essere richiesti contattando  redazionepinkitalia@gmail.com

Pinkitalia.it
Trattamento dati: Paola Guerci.
La firma degli articoli non dà diritto ad alcuna remunerazione, né vincola a qualsiasi rapporto di prestazione giornalistica che non sia espressamente regolamentato da apposito contratto.
I materiali inviati non verranno restituiti.
Alcune delle immagini riprodotte o rielaborate per la pubblicazione sono reperite da internet o comunque da fonte liberamente accessibile e sono considerate di pubblico dominio (l. 41/633 art. 90) salvo diversa indicazione espressa. Qualora la loro presenza su questo sito violasse eventuali diritti d’autore, gli interessati o gli aventi diritto possono comunicare le loro osservazioni in merito alla pubblicazione delle immagini scrivendo a redazione@pinkitalia.it, che valuterà le richieste e l’opportunità di rimuovere le immagini pubblicate nel pieno rispetto delle normative vigenti.
La redazione si riserva la facoltà di modificare, secondo le esigenze e senza alterarne la sostanza, gli scritti a sua disposizione. Le opinioni espresse nei commenti non implicano alcuna responsabilità da parte di Pinkitalia.it

Privacy Policy

Web Developer Fabio Folgori