A Milano la moda sostenibile con “Eqo Fashion Talk Week”

 

A Milano la moda sostenibile con Eqo Fashion Talk Week2

La moda sostenibile sarà la tematica al centro della ‘Eqo Fashion Talk Week‘ organizzata in collaborazione tra Accademia del Lusso e la Ong europea e‐qo, che si occupa di green economy, con il supporto di Silvia Gaiani, docente in eco fashion presso Accademia del Lusso.

Una serie di esperti, operatori, designer ed accademici si sono alternati nello spazio dell’Aula Magna di Accademia del Lusso in Via Privata Chioggia 2, in Milano, raccontando le proprie esperienze nel campo dell’eco fashion e dialogando col pubblico, in una sorta di laboratorio di idee aperto e innovativo.

 moda sostenibile con Eqo Fashion Talk Week

L’obiettivo della settimana di lavori, cui parteciperanno come audience attiva un numero di 40 studenti di Accademia del Lusso è quello di ricavare una panoramica realistica che aiuti a contestualizzare il rapporto dinamico tra green economy e società, di cui la moda rappresenta certamente un settore rilevante sia per i consumi dei cittadini, sia per il ruolo di indirizzo, di role model, che ha nei confronti degli stili di vita.

 moda sostenibile con Eqo Fashion Talk Week

Il finale di relatori e la consegna dei premi green award che ogni due anni la Ong e‐qo conferisce a personalità che si sono distinte nella promozione dei migliori interessi collettivi. Come ogni edizione, vengono premiati capi di Stato, ministri, politici, studiosi ed imprenditori: il premio consiste in un’opera originale realizzata da un’artista italiana con metalli di recupero, argento e rame.

In questa edizione saranno premiati Il Primo Ministro di Groenlandia Kim Kielsen che ritirerà il premio a maggio a Bruxelles, Elisabetta Gardini (Membro del Parlamento Europeo), Francesco Polidori (proprietario di Accademia del Lusso), e Silvano Lattanzi (Fondatore di Zintala, leader mondiale delle calzature artigianali)

 moda sostenibile con Eqo Fashion Talk Week

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

pinkitaliafooter

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di PINKITALIA  sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License. Ulteriori permessi possono essere richiesti contattando  redazionepinkitalia@gmail.com

Pinkitalia.it
Trattamento dati: Paola Guerci.
La firma degli articoli non dà diritto ad alcuna remunerazione, né vincola a qualsiasi rapporto di prestazione giornalistica che non sia espressamente regolamentato da apposito contratto.
I materiali inviati non verranno restituiti.
Alcune delle immagini riprodotte o rielaborate per la pubblicazione sono reperite da internet o comunque da fonte liberamente accessibile e sono considerate di pubblico dominio (l. 41/633 art. 90) salvo diversa indicazione espressa. Qualora la loro presenza su questo sito violasse eventuali diritti d’autore, gli interessati o gli aventi diritto possono comunicare le loro osservazioni in merito alla pubblicazione delle immagini scrivendo a redazione@pinkitalia.it, che valuterà le richieste e l’opportunità di rimuovere le immagini pubblicate nel pieno rispetto delle normative vigenti.
La redazione si riserva la facoltà di modificare, secondo le esigenze e senza alterarne la sostanza, gli scritti a sua disposizione. Le opinioni espresse nei commenti non implicano alcuna responsabilità da parte di Pinkitalia.it

Privacy Policy

Web Developer Fabio Folgori