Moda, a Gallarate omaggio all’arte di Missoni

Moda, a Gallarate omaggio all'arte di Missoni

Al Maga, il Museo d’Arte di Gallarate, è stata allestita la mostra «Missoni, l’Arte, il Colore», omaggio alla creatività e all’imprenditorialità di una grande maison italiana, oltre che alla cultura e all’ingegno dei suoi fondatori.

L’esposizione – aperta fino all’8 novembre presso la prestigiosa istituzione nella città che nel 1953 vide l’inizio dell’attività del gruppo – rientra nelle attività di Expo Milano 2015 e si svilupperà attraverso installazioni suggestive, in sintonia con il processo produttivo delle creazioni Missoni.

Moda, a Gallarate omaggio all'arte di Missoni1

 

È un percorso denso di richiami che, articolato secondo diversi registri narrativi, sottolinea le principali caratteristiche della creatività dei Missoni in rapporto con l’arte del Novecento. La rassegna presenta 70 opere di artisti quali Depero, Fontana, Kandinsky, Klee, Mondrian, Bruno Munari e molti altri.

Moda, a Gallarate omaggio all'arte di Missoni2

 

Per l’occasione Lancia – main sponsor della mostra – rende omaggio a Missoni, con una showcar Ypsilon «vestita» con un classico tessuto colorato della maison italiana.

L’iniziativa riprende lo storico legame di Lancia con la casa di alta moda che già portò nel 1987 alla firma di una delle prime serie speciali di Y10, dedicata al pubblico femminile.

Moda, a Gallarate omaggio all'arte di Missoni3

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

pinkitaliafooter

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di PINKITALIA  sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License. Ulteriori permessi possono essere richiesti contattando  redazionepinkitalia@gmail.com

Pinkitalia.it
Trattamento dati: Paola Guerci.
La firma degli articoli non dà diritto ad alcuna remunerazione, né vincola a qualsiasi rapporto di prestazione giornalistica che non sia espressamente regolamentato da apposito contratto.
I materiali inviati non verranno restituiti.
Alcune delle immagini riprodotte o rielaborate per la pubblicazione sono reperite da internet o comunque da fonte liberamente accessibile e sono considerate di pubblico dominio (l. 41/633 art. 90) salvo diversa indicazione espressa. Qualora la loro presenza su questo sito violasse eventuali diritti d’autore, gli interessati o gli aventi diritto possono comunicare le loro osservazioni in merito alla pubblicazione delle immagini scrivendo a redazione@pinkitalia.it, che valuterà le richieste e l’opportunità di rimuovere le immagini pubblicate nel pieno rispetto delle normative vigenti.
La redazione si riserva la facoltà di modificare, secondo le esigenze e senza alterarne la sostanza, gli scritti a sua disposizione. Le opinioni espresse nei commenti non implicano alcuna responsabilità da parte di Pinkitalia.it

Privacy Policy

Web Developer Fabio Folgori