Milano capitale della musica dal vivo con “Postepay Summer Festival”

Milano capitale della musica dal vivo con Postepay Summer Festival

Milano capitale della musica dal vivo in Italia anche in estate: è questo il progetto che Live Nation e Murciano intendono avviare con ‘Postepay Milano Summer Festival’, nuova rassegna in programma a giugno e luglio davanti a quello che fra l’autunno e la primavera è gia noto come tempio della musica live milanese.

Nell’area antistante il Mediolanum Forum e il Teatro della Luna di Assago prenderà vita un cartellone aperto il 2 giugno a suon di metal dalla tappa italiana del Sonisphere, trasferita da Rho ad Assago: headliner della serata saranno i Metallica, con in apertura l’attesa reunion dei Faith No More e altre realtà affermate della scena heavy come i Meshuggah.

Si prosegue poi con Incubus e The Last Internationale (3/6), David Guetta (6/6), Limp Bizkit e Mark Tremonti (11/6), Sam Smith (20/6), Judas Priest e Five Finger Death Punch (23/6), Slash con Myles Kennedy and the Conspirators (24/6), The Libertines (4/7), Noel Gallagher’s High Flying Birds (6/7) e Ben Harper & The Innocent Criminals (22/7). Il palco del Summer Festival ospiterà inoltre il concerto di Juanes (14 luglio) per mantenere un filo diretto con Latinoamericando, manifestazione di musica e cultura latino-americana che proprio negli spazi del Forum ha richiamato negli anni migliaia di persone.

Milano capitale della musica dal vivo con Postepay Summer Festival

 

Tutto questo programma, più altri 4 o 5 show ancora in via di definizione, sarà ospitato da uno spazio dalla capienza di circa 10mila persone (estesa a 30mila per Metallica e Guetta) con tribune a sedere per 1500 posti di fronte a un main stage da stadio ampio 50 metri.

«Quest’anno sono spuntate tante iniziative nate in occasione di Expo, ma noi abbiamo un piano più a lungo termine», ha spiegato oggi presentando la manifestazione Roberto De Luca, presidente di Live Nation Italia.

L’accordo con il Forum e il comune di Assago proseguirà infatti per almeno 6 anni: «Solo così si può organizzare e programmare in anticipo per creare proposte durature». Oltre agli show dal vivo sul main stage della Summer Arena di Assago, la zona Village offrirà 16 serate fra dj-set aftershow e serate a tema il venerdì e sabato a cura del club Fabrique: il programma di questi eventi a ingresso gratuito, ancora da definire, sarà inaugurato il 6 giugno da una lunga serata EDM a cura di Disco Radio.

L’area per l’accoglienza e la sosta degli spettatori avrà inoltre diversi stand commerciali e alimentari: «Ci sarà un’offerta di pietanze particolari ispirate allo street food: basta con panini e piadine di gomma!», chiosa De Luca.

Milano così acquista una nuova manifestazione di lungo respiro, ma De Luca non abbandona la speranza di riportare in Italia l’esperienza di un grande festival concentrato in pochi giorni sul modello dell’Heineken Jammin’ Festival: «Il Milano Summer Festival non è adatto per questo obiettivo – dice a margine – ma ci stiamo lavorando».

Articolo scritto da Redazione PinkItalia

pinkitaliafooter

Eccetto dove diversamente indicato, tutti i contenuti di PINKITALIA  sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported License. Ulteriori permessi possono essere richiesti contattando  redazionepinkitalia@gmail.com

Pinkitalia.it
Trattamento dati: Paola Guerci.
La firma degli articoli non dà diritto ad alcuna remunerazione, né vincola a qualsiasi rapporto di prestazione giornalistica che non sia espressamente regolamentato da apposito contratto.
I materiali inviati non verranno restituiti.
Alcune delle immagini riprodotte o rielaborate per la pubblicazione sono reperite da internet o comunque da fonte liberamente accessibile e sono considerate di pubblico dominio (l. 41/633 art. 90) salvo diversa indicazione espressa. Qualora la loro presenza su questo sito violasse eventuali diritti d’autore, gli interessati o gli aventi diritto possono comunicare le loro osservazioni in merito alla pubblicazione delle immagini scrivendo a redazione@pinkitalia.it, che valuterà le richieste e l’opportunità di rimuovere le immagini pubblicate nel pieno rispetto delle normative vigenti.
La redazione si riserva la facoltà di modificare, secondo le esigenze e senza alterarne la sostanza, gli scritti a sua disposizione. Le opinioni espresse nei commenti non implicano alcuna responsabilità da parte di Pinkitalia.it

Privacy Policy

Web Developer Fabio Folgori